www.RADIONDISTICS.com

 

 
Nuclear? No, thanks! - Nucleare? No, grazie!
 

Planning a trip to Sicily?  Then, make sure you won't be feeding the Mafia!

Pizzo-free travel - brought to you by the ADDIO PIZZO's guys
Home   versione italiana   Prodotti Scientifici   Prodotti per le Radiocomunicazioni   Contattaci    

Se hai un interesse scientifico in materia di fisica della radio, visiona questo sito internet nell'ordine consigliato!

Apparato di Errante
per la fisica della radiazione hertziana.

Questo apparato permette di eseguire numerosi esperimenti e misure in materia di fisica dei segnali e trasduttori radio-elettrici.

 

Distribuzione energetica della radiazione hertziana su di un dipolo a mezz'onda
 ripiegato  e  su di un dipolo a mezz'onda aperto,
 entrambi in condizione di risonanza, alimentati contemporaneamente con segnali RF di pari ampiezza e lunghezza d'onda

 

Premessa

Sebbene sia trascorso oltre un secolo dal giorno in cui Heinrich Hertz realizzò la prima trasmissione radio artificiale, la comprensione dei fenomeni radio-elettrici (più comunemente intesi come fenomeni elettromagnetici) è stata limitata alla sola teoria. Ciò perchè l'analisi dei fenomeni radio-elettrici aveva, finora, fatto affidamento esclusivamente sullo strumento matematico. Quest'ultimo però, pur essendo di grande ausilio alla fisica, non può sostituirsi all'osservazione strumentale dei fenomeni naturali. L'osservazione strumentale è essenzialmente legata al progresso tecnologico ma necessita soprattutto dell'inventiva del ricercatore scevro da preconcetti.

L' apparato qui presentato consente di riprodurre passo passo, i principali esperimenti, ideati e realizzati dall'autore per compiere indagini sulla fisica dei segnali e dei trasduttori radio-elettrici (antenne radio), nonchè per le indagini sulla radiazione hertziana (le radio-onde). mediante i quali lo stesso ha scoperto l'effettivo meccanismo della radiazione hertziana (trasduzione radio-elettrica). Tutti i dispositivi radio-elettrici essenziali utilizzati in questo apparato sono coperti da brevetto industriale.

Questo apparato consente di effettuare numerosi esperimenti e misure e permette di comprendere il meccanismo che origina la radiazione hertziana su un conduttore e la sua propagazione nello spazio, mediante l'uso contemporaneo di tubi rivelatori e strumenti elettrici, mettendo l'allievo in condizione di vedere ad occhio nudo la distribuzione energetica della radiazione hertziana su entrambi i rami di un antenna a dipolo e nelle sue immediate vicinanze, nonche' di poter variare e misurare la potenza del segnale iniettato all'antenna e misurare i rapporti stazionari durante la fase di trasduzione radio-elettrica allo scopo di poter univocamente correlare cause ad effetti. (Proporzionalità tra potenza del segnale radio-elettrico ed intensità del campo generato; attenuazione introdotta dallo spazio etc...)

Apparato di Errante per la fisica della radiazione hertziana
Particolare dell'apparato di Errante per la fisica della radiazione hertziana
Particolare dell'apparato di Errante per la fisica della radiazione hertziana

 

  • Ia esperienza di laboratorio:

    Verifica sperimentale della sopprimibilità di uno qualsiasi dei due rami del dipolo aperto.

    Descrizione:

    questo esperimento permette di dimostrare che una qualsiasi antenna a dipolo non é un'antenna elementare, bensì essa é una cortina elementare formata da due antenne indipendenti (i due rami del dipolo stesso). Esso si basa sul ns. circuito radio-elettrico per la soppressione di uno qualsiasi dei rami di un dipolo aperto a 1/2 onda (vedasi ns. soppressore) e permette l'estromissione alternata dal meccanismo di trasduzione radioelettrica, di entrambi i rami del dipolo e contemporaneamente permette di effettuare sia la misura del rapporto onde stazionarie (ROS) agli ingressi di entrambi i rami del dipolo che all'ingresso del sistema di simmetrizzazione (vedasi ns. balun rosmetrico con terra virtuale).

  • IIa esperienza di laboratorio:

    Verifica sperimentale sperimentale dello sdoppiamento elettrico del dipolo ripiegato.

    Descrizione:

    questo esperimento permette di dimostrare che una qualsiasi antenna a dipolo ripiegato non e' un'antenna elementare, bensì essa è una cortina elementare formata da due antenne indipendenti ma coincidenti. Esso si basa sul ns. balun con terra virtuale per la sdoppiamento del filamento rami di un dipolo aperto a 1/2 onda (vedasi ns. sdoppiatore) e permette l'estromissione alternata dal meccanismo di trasduzione radioelettrica, di entrambi i rami sdoppiati del dipolo ripegato e contemporaneamente permette di effettuare sia la misura del rapporto onde stazionarie (ROS) agli ingressi di entrambi i rami del dipolo che all'ingresso del sistema di simmetrizzazione (vedasi ns. balun rosmetrico con terra virtuale).

  • IIIa esperienza di laboratorio:

    Verifica sperimentale del potere ionizzante della radiazione hertziana.

    Descrizione:

    Questo esperimento consente di verificare il potere ionizzante della radiazione hertziana (radio-onde) tramite l'impiego di un rivelatore passivo di radiazione hertziana a fluorescenza da ionizzazione secondaria (Vedasi ns. rivelatore).

  • IVa esperienza di laboratorio:

    Verifica sperimentale del meccanismo della radiazione hertziana.
    Ia e IIa legge di Errante


    Descrizione:

    Questo esperimento consente di verificare come un qualsiasi segnale elettrico a radiofrequenza od un qualsiasi impulso elettrico a radiofrequenza, iniettato su un qualsiasi conduttore elettrico di qualsiasi forma, dia sempre origine a radiazione hertziana con inizio sul lato opposto a quello da dove viene iniettato. Parimenti, consente di verificare come un qualsiasi segnale elettrico a radiofrequenza od un qualsiasi impulso elettrico a radiofrequenza, iniettato su un qualsiasi conduttore elettrico di qualsiasi forma, debitamente terminato su un carico anti-induttivo di impedenza pari a quella della sua fonte, non dia mai origine a radiazione hertziana. (Vedasi La radiazione hertziana - osservazione radioscopica di Francesco Errante )

  • Va esperienza di laboratorio:

    Verifica sperimentale della direttività del dipolo. (Guadagno e reiezione)

    Descrizione:

    Questo esperimento consente di verificare come la f.e.m. indotta su un dipolo varii al variare del suo orientamento rispetto ad una fonte remota di radiazione hertziana.

  • VIa esperienza di laboratorio:

    Accoppiamento di due dipoli paralleli nello spazio. (Radiazione hertziana ed induzione di f.e.m.)

    Descrizione:

    Questo esperimento consente di verificare, macroscopicamente, il trasferimento di energia nello spazio mediante radiazione hertziana.



È, adesso, commercialmente disponibile il ns. apparato per la fisica delle linee di trasmissione bilanciate per segnali elettrici a radio frequenza. Leggi !

Sistema di misura bilanciato-bilanciato sottoposto a verifica iniziale della linearità della sua risposta in frequenza
Linea bilanciata a 300 Ohm terminata su carico bilanciato reattivo da 300 Ohm e sottoposta a misura rosmetrica
Sistema di misura sbilanciato-bilanciato-bilanciato-bilanciato-sbilanciato sottoposto a verifica iniziale della linearità della sua risposta in frequenza

 

RADIONDISTICS e' un OEM (Original Equipment Manufacturer) e produce dispositivi e sistemi radio-elettrici e radio-elettronici interamente basati sulla propria tecnologia brevettata. Oltre ai prodotti standard qui mostrati, Radiondistics puo' progettare, produrre e fornire articoli, materiali, attrezzature e sistemi di misura completi per qualsiasi esigenza del Cliente.



Per conoscere i distributori dei ns. prodotti scientifici per la didattica, fai click qui.


RADIONDISTICS garantisce a vita i propri prodotti.

 

 

Tutti i concetti, metodi, disegni e dispositivi presentati in questo sito internet
sono opere originali di FRANCESCO ERRANTE.
Brevetti & Copyright © 2003- di FRANCESCO ERRANTE.

Questo materiale é protetto dalle leggi sul Diritto d'Autore e sulla proprietá intellettuale.
Riproduzione, anche parziale, consentita solo previo consenso scritto dell'Autore.
La detenzione e l'uso di questi documenti, ottenuti mediante qualsiasi mezzo sia esso elettronico, informatico, telematico, fotografico o meccanico e' consentito esclusivamente per uso personale.
Tutti i diritti riservati.

 


All rights reserved. Copyright © 1985- Francesco Errante
www.Radiondistics.com - Tel.(+39) 339.180.1313