www.RADIONDISTICS.com

 

 
Nuclear? No, thanks! - Nucleare? No, grazie!
 

Planning a trip to Sicily?  Then, make sure you won't be feeding the Mafia!

Pizzo-free travel - brought to you by the ADDIO PIZZO's guys
Home   English version   Prodotti Scientifici   Prodotti per le Radiocomunicazioni   Contattaci    

Se hai un interesse scientifico in materia di fisica della radio, visiona questo sito internet nell'ordine consigliato!

I sistemi (radianti) auto-antagonisti.

Il massimo per gli auto-lesionisti! La G5RV ne e' un esempio.
di Francesco Errante

Rice-trasmettere con antenne (trasduttori radio-elettrici) relativamente molto corte rispetto alla lunghezza d'onda di lavoro e' svantagioso, ma lo e' ancor di pių se lo si fa con sistemi d'antenna bilanciati. Cio', perche' cosi' facendo si da' origine a sistemi radianti auto-antagonisti ed ai fini del guadagno d'antenna, pressocche' null'altro e' pių controproducente.
Cosa sono i sistemi radianti auto-antagonisti? Sono sistemi nei quali i radiatori sono alimentati in opposizione di fase tra di loro (bilanciati) mentre si trovano ad una distanza tra di loro cosi breve da poter essere considerati come due sorgenti coincidenti (vedi dipoli corti alimentati al centro). Sebbene tali sistemi irradino, i campi da loro prodotti tendono ad annullarsi. Questo a causa del fatto che ognuno dei radiatori del sistema genera un suo proprio campo, che a sua volta induce, in qualsiasi punto dello spazio, una forza elettromotrice di uguale intensita' a quella dell'altro ma con fase opposta.

Un esempio di sistema auto-antagonista e' la cosiddetta "G5RV"

Si noti come anche una cortina di elementi attivi full-size e risonanti o gli elementi di un'antenna direttiva del tipo Yagi-Uda se deliberatamente maldistanziati finiscano per costituire dei sistemi auto-antagonisti.

Per comprendere cosa avviene bisogna conoscere la teoria delle sorgenti puntiformi. Applicando la teoria delle sorgenti puntiformi a due monopoli corti in configurazione dipolo alimentato al centro, che essendo, per costruzione, alimentati da due segnali in controfase, sono anch'essi in controfase nel tempo, si comprende come i campi prodotti, punto per punto, dalla loro radiazione hertziana, abbiano tra di loro una distanza angolare inferiore - e di molto - ai 180 gradi. Quindi vale la seguente regola: "pių sono corti i monopoli del dipolo elettricamente corto, minore e' la distanza angolare tra i campi da loro prodotti e maggiore e' la loro tendenza ad elidersi". Questo fenomeno e' chiamato "interferenza distruttiva".

Tutti i concetti, metodi, disegni e prodotti qui presentati sono originali e sono esclusivamente frutto del lavoro di ricerca scientifica in materia di fisica delle radio onde, condotto da FRANCESCO ERRANTE.

 

Simulatore d'onde a rappresentazione tridimensionale

Una simulazione dell'interferenza tra i campi di due sorgenti puntiformi, quasi coincidenti ed alimentati in controfase, e' facilmente ottenibile dall'applet java concatenato a questa pagina, se debitamente configurato, ponendo il cursore "phase difference" a centro (180°) della sua corsa e facendo scorrere il cursore "source separation" verso sinistra (minimo). Si noti il progressivo annullamento degli effetti dei due campi.

NB: L'applet java a cui questa pagina fa riferimento si apre automaticamente in una nuova finestra "pop-up".

Il video qui in basso mostra il diagramma dinamico e termina con la sua rotazione nello spazio

It is a simulator that shows waves in three dimensions. It can show point sources, line sources, plane waves and interference between sources.

When the applet starts up you will see red and green waves emanating from two sources in the center of a cubic box. The wave color indicates the fields' magnitude. The green areas are negative and the red areas are positive.

To get started with the applet, just go through the items in the Setup menu in the upper right.

Ruotare il cubo col mouse per vedere la simulazione da un angolo differente.

NB: Per rilanciare nuovamente l'applet, si aggiorni questa pagina web.

Sorry, you need a Java-enabled browser to see the simulation.

 

 

 

Tutti i concetti, metodi, disegni e dispositivi presentati in questo sito internet
sono opere originali di FRANCESCO ERRANTE.
Brevetti & Copyright © 2003- of FRANCESCO ERRANTE.

Questo materiale č protetto dalle leggi sul Diritto d'Autore e sulla proprietá intellettuale.
Riproduzione, anche parziale, consentita solo previo consenso scritto dell'Autore.
La detenzione e l'uso di questi documenti, ottenuti mediante qualsiasi mezzo sia esso elettronico, informatico, telematico, fotografico o meccanico č consentito esclusivamente per uso personale.

 


All rights reserved. Copyright © 1985- Francesco Errante
www.Radiondistics.com - Tel.(+39) 339.180.1313